Progetto corri sull’acqua!

10406707_908211679190190_5332131917443082749_n.jpg

Di cosa si tratta?! Di un progetto per insegnare windsurf alle persone amputate. Niente di meglio allora che chiederlo direttamente a Francesco Favettini, direttore e Co-fondatore, insieme all’amico e socio Patrick Guglielminotti, della Wind Windsurf School Porto Pollo, istruttore di windsurf e maestro di sci.
«Sono anni che vivo nell’insegnamento dello sport e lo faccio perchè amo dare e ricevere stimoli dai miei allievi, imparare da ogniuno cosa è necessario a LUI per apprendere qualcosa di nuovo. Ogni allievo impara a modo suo ed è dovere dell’istruttore trovare e capire le necessità di ogni singolo e adattare i suoi insegnamenti per poter ottenere il massimo rendimento in termini di progressione e divertimento nel relativo sport. Sarà forse per questo che qualche tempo fa, parlando con il mio caro amico e maestro di sci Sandro Serani della Sanitop di Dobbiaco, abbiamo pensato che nel mondo del windsurf non esiste una figura atta all’insegnamento specifico per persone amputate… perchè non crearla?
Sono istruttore e manager per la VDWS (associazione sport acquatici tedesca che vanta centinaia di scuole associate in giro per il mondo e la quasi totalità degli istruttori hanno un brevetto VDWS), quindi ho contattato il responsabile in Italia, gli ho presentato la mia idea e mi è stato dato il benestare per essere supportato e, se raggiunto l’obbiettivo, per poter fare degli stage a tutti gli istruttori che volessero imparare a insegnare ad allievi amputati. Per poter creare questa figura dobbiamo partire dalle basi e quindi l’unico modo è iniziare a lavorare con amputati e insieme a loro capire, imparare, apprendere, studiare fino ad avere un background sufficiente da poter essere spiegato ad altri istruttori.
Tutto ciò mi ha spinto a sviluppare il “PROGETTO CORRI SULL’ACQUA” che avrà come prima tappa l’ultimo week-end di Maggio in modo da poter sfruttare il ponte del 2 Giugno nella famosa e splendida cornice di Porto Pollo, Palau, e come seconda tappa il week end successivo, in collaborazione con SHAKA SURF CENTER a Torbole, Lago di Garda.
Sono invitati tutti gli amputati che non hanno mai provato il windsurf come chi ha già provato. Durante lo svolgimento dell’intero corso saranno presenti 2 tecnici ortopedici, istruttori qualificati e la scuola darà tutto il supporto del caso oltre naturalmente ai materiali didattici e di sicurezza d’obbligo per uno svolgimento in sicurezza (gommone in acqua, mute, giubbottini,tavole, vele etc. etc.).
Il progetto è in collaborazione con i tecnici otopedici di Sanitop Dobbiaco e L’Hortopedico Verona

Per chi volesse informazioni per viaggio A/R, alloggi o altro può contattare Francesco che avrà il piacere di organizzare tutto.
Mail: francesco.favettini@hotmail.it
Phone: +39 3397165582

10527567_908196709191687_290904579061106124_n.jpg

455158704.jpg

455158766.jpg

images.jpg

loghi.jpg

 

Altri articoli

Annunci Sponsorizzati

Leave a reply